Strage di Monte Sole 1944

Radice della Costituzione Italiana dell’ Unione Europea

Il Comitato Regionale per le Onoranze Ai Caduti di Marzabotto opera affinché la memoria del massacro di Monte Sole dell’autunno 1944, perpetrato delle truppe naziste sostenute dai fascisti locali e che causò almeno 770 morti:

  • costituisca un monito per tutte le generazioni a venire su cosa significhi la guerra nei nostri tempi;
  • rinnovi la sempre rinnovata coscienza del valore fondante della lotta di resistenza al nazifascismo per la vita democratica nazionale e internazionale;
  • solleciti l’impegno per la pace e la soluzione diplomatica e giusta dei conflitti, dovunque si manifestino.

Il perseguimento di questi obiettivi avviene attraverso:

  • l’organizzazione delle celebrazioni degli anniversari della strage;
  • la valorizzazione dei luoghi della strage e della memoria fisica diffusa nel territorio, in collaborazione con gli altri soggetti operanti a Monte Sole;
  • la trasmissione alle giovani generazioni della memoria di Monte Sole e della responsabilità individuale e collettiva che la sua coltivazione comporta;
  • la promozione della ricerca storica e la cura della documentazione sulle comunità di Monte Sole prima del 1944, sulla strage e sugli sviluppi successivi alla guerra in questo territorio;
  • l’impegno per la costruzione di una forte rete nazionale e internazionale dei luoghi della Memoria di tutti i conflitti dalla Seconda guerra mondiale ad oggi

Enti Fondatori

PER PARTECIPARE

Manifestazioni ed eventi per trasmettere la memoria ed educare alla pace.

PER APPROFONDIRE

Raccolta di libri e studi riguardanti i Caduti di Marzabotto e Monte Sole.